top of page

Le 8 regole per una alimentazione corretta

Aggiornamento: 28 mar 2023

1. Mai saltare i pasti

Mai saltare i pasti principali! Anzi, si consigliano anche due spuntini intermedi. In questo modo si evita di raggiungere picchi di fame difficilmente gestibili che ci portano a perdere il freno e a mangiare senza controllo nei pasti principali.


2. Avere sempre una corretta alimentazione

Impariamo a mangiare in modo corretto, sempre. Seguire diete molto restrittive per brevi periodi (vedi la famosa formula 7kg in 7 giorni!) per poi riprendere a mangiare in modo libero una volta raggiunti i risultati prefissati, ha poco senso, anzi, spesso si riprendono tutti i chili persi con “gli interessi”. È meglio imparare a mangiare in modo sano e con una corretta alimentazione senza restrizioni esagerate: in questo modo il calo di peso sarà più lento, ma costante, e con una strategia di mantenimento sara' molto piu' facile mantenere nel tempo i risultati raggiunti.


3. Le quantità corrette

Nessun alimento fa ingrassare in sé e per sé: bisogna “solo” imparare a conoscere gli alimenti, consumarli quindi nelle giuste quantita’ e con la corretta frequenza.


4. Variare l’alimentazione

Variare il più possibile l’alimentazione. Scegliere alimenti diversi ci consente di assumere tutti i micro/macronutrienti di cui il nostro corpo ha bisogno, oltre che evitare la noia del mangiare sempre le stesse cose.


5. Provare cibi nuovi e assaporarli lentamente

Essere aperti a provare cibi nuovi. Culture diverse propongono cibi diversi. Sperimentiamo nuovi sapori e facciamo esperimenti cucinando! E una volta preparati, impariamo a gustarli, lentamente. In questo modo riusciremo anche a masticare meglio dando tempo allo stomaco di inviare i segnali di sazietà al cervello.


6. Più acqua, più frutta, più verdura

Soddisfare i fabbisogni di acqua bevendo, ma non solo, possiamo anche aumentare il consumo di frutta e verdura fresca: anche certi alimenti ci riforniscono di liquidi.


7. Vita sociale

Non permettiamo che la dieta diventi un limite per la vita sociale. Il cibo è “ancora più buono” se si gusta in compagnia. Impariamo a scegliere, se siamo in regime di dieta ipocalorico bastera’ ordinare una bibita zero calorie e non attaccare la ciotola delle arachidi/ patatine, o scegliere, al ristorante, una sola portata – esempio bistecca ai ferri e verdura mista con condimenti a parte, per esempio. E mentre si attende l’arrivo dell’ordine evitare l’assalto al cestino del pane 😉

Se invece non siete in regime dietetico ipocalorico, un pasto libero alla settimana non vi uccidera’.


8. Muoviamoci!

Muoviamoci, perche’ per tenersi in forma non possiamo lavorare solo sul fattore alimentare: è fondamentale anche l’attività fisica. L’attività fisica, oltre allenare i nostri muscoli e il nostro cuore, allena anche la nostra mente.. stimolando il buonumore.

4 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Quante volte dovrei allenarmi ogni settimana?

🌟 La Chiave è ...nell'Equilibrio! 🌟 Una delle domande che mi viene fatta più frequentemente è: "Quante volte dovrei allenarmi ogni settimana per arrivare al mio obiettivo?" Innanzitutto dipende dai

Comentarios


bottom of page